Untorini, untorelli.

A quei tempi, erano gli anni’60, andavamo in vacanza al Circeo, avevo un Velosolex, nero, con cui mi spostavo, rigorosamente in pianura. Lungomare, Lacona, Torre Paola, Baia d’Argento, Torre Olevola, questo era il percorso che preferivo, tutto in pianura. Solo un paio di volte l’ho usato per andare su in paese, alla grotta delle Capre, … Continua a leggere Untorini, untorelli.

Una storia a otto braccia

Il promontorio del Circeo visto da Terracina, circa 1920. Per anni ogni estate andavamo in vacanza al Circeo, in quegli anni  era da poco iniziata la costruzione del porto e io ero solito andare a pesca subacquea tra il molo antimurale, ancora non terminato, e la Grotta delle Capre. Era un fondale profondo e pescoso … Continua a leggere Una storia a otto braccia