Un accanito, indomabile, visionario.

Ancora una Leica... Conoscete  il signore in questa foto? Guardatelo bene. Si, è un fotografo, si vede da come indossa le fotocamere e, da come fuma, dall’eterna sigaretta tra le dita indice e medio della mano sinistra, si vede che è accanito. Si, è proprio lui, Sandro Becchetti, ma definirlo fotografo, solo un fotografo, é … Continua a leggere Un accanito, indomabile, visionario.

Se la foto non è buona, vuol dire che non eri abbastanza vicino.

Avevo dodici anni la prima volta che presi “in prestito” una macchina fotografica, era il 1960 e abitavamo ancora dietro Piazza Navona, in via della Vetrina. Eravamo tornati da poco dal Brasile, non parlavo italiano decentemente e non frequentavo ragazzi della mia età. Quindi mi estraniavo andando in giro a scattare foto con una delle … Continua a leggere Se la foto non è buona, vuol dire che non eri abbastanza vicino.