Dov’è Ferreri? Qui!

Era il 1972, o forse il 1971, lavoravo ancora con Cavicchioli e quella mattina di buon ora arrivai alla Vides, i teatri di posa a Prima Porta, ben attrezzato con due Nikon e un Hasselblad 500 c. Avrei terminato al posto di Divo le due settimane di riprese che ancora restavano. Non conoscevo ancora Marco … Continua a leggere Dov’è Ferreri? Qui!

Una rosetta fotografica

Dopo l’esperienza con Divo Cavicchioli, arrivarono altri film, tanti western ma anche pellicole impegnate, come “San Michele aveva un gallo” dei fratelli Taviani, “L’udienza” di Marco Ferreri, “La casa dalle finestre che ridono” di Pupi Avati... Ma fare il fotografo di scena mi stava stretto, era abbastanza noioso e quindi iniziai a fare altro, il … Continua a leggere Una rosetta fotografica

Se la foto non è buona, vuol dire che non eri abbastanza vicino.

Avevo dodici anni la prima volta che presi “in prestito” una macchina fotografica, era il 1960 e abitavamo ancora dietro Piazza Navona, in via della Vetrina. Eravamo tornati da poco dal Brasile, non parlavo italiano decentemente e non frequentavo ragazzi della mia età. Quindi mi estraniavo andando in giro a scattare foto con una delle … Continua a leggere Se la foto non è buona, vuol dire che non eri abbastanza vicino.